Il primo sito di Annunci erotici italiano, scambio coppie, racconti ed esibizionismo.       Siamo 497.067        Ora online 29.526        WebCam Chat: 124
Entra




Torna all'indice dei Racconti Erotici Gay & Bisex

Gay & Bisex


La prima volta con un uomo in Parking

           di martinobisex

 Scritto il 14.04.2012    |    Letture: 2.346  |    Votazione 9.8:

"Mi chiese allora se poteva salire in macchina mentre parlavamo anche perchè stava ricominciando a piovigginare, sono rimasto per un momento senza rispondere, ..."
Sono appena tornato dal Parking dove vado solitamente, come al solito sono arrivato lì nel piazzale, ho guardato un pò il movimento, e c'erano un paio di auto parcheggiate con un ragazzo su ciascuna auto, ma erano un pò distanti fra loro, io allora cosa ho fatto? mi sono parcheggiato in modo un pò nascosto dalla loro visuale diretta, e come al solito, mi sono tolto calzoni e slip, e slacciato un pochino la camicia, per un attimo sono rimasto in auto per vedere se uno dei due si muovesse (quello che fanno solitamente), ma niente. A quel punto ho cominciato ad aprire la portiera e scendere dall'auto masturbandomi lentamente, restando sempre seminascosto ad un certo punto uno è sceso dall'auto sicuramente per vedere cosa stessi facendo ed io come sicuro avrei reagito sono salito subito sull'auto. Questo avendomi molto probabilmente visto forse dallo specchietto retrovisore o mi ero esposto un pò di più, aveva visto che ero diciamo nudo, e lentamente si è avvicinato alla mia auto dove ero seduto ancora nudo (non ho avuto il tempo di infilarmi almeno i pantaloni) mi sono coperto con una maglietta, quando è arrivato vicino all'auto, mi ha salutato e mi ha chiesto se potevo abbassare il finestrino per parlare (giuro tremavo tutto dalla paura, ma nello stesso tempo ero anche tantissimo eccitato). A quel punto ho abbassato il finestrino aspettandomi timorosamente che magari allungasse le mani, ma invece mi ha chiesto subito se ero gay o bisex, naturalmente gli ho risposto bisex e che non ero un abituale e che ero nuovo a certe cose, lui subito mi ha detto: "Cavoli per essere un novizio sei già deciso a metterti li nudo così a masturbarti, d'accordo che non ti sei messo proprio in mezzo al parcheggio, ma ti si vedeva lo stesso che eri nudo", Gli ho risposto che mi eccitava fare così con la speranza che sotto sotto qualcuno dei due mi vedesse, e che non ero mai andato oltre a quello, e non pensavo al fatto che si sarebbe avvicinato, ero comunque molto imbarazzato, anche perchè nel frattempo io ero sempre li nudo in macchina e lui mentre parlavamo guardava sempre lì. Mi chiese allora se poteva salire in macchina mentre parlavamo anche perchè stava ricominciando a piovigginare, sono rimasto per un momento senza rispondere, da una parte perchè non volevo però dall'altra non mi dispiaceva, dopo un attimo gli ho risposto "sali ma mi raccomando non fare niente, perchè non sono sicuro di quello che voglio fare, non sono mai stato con un uomo, se mi lasci infilare almeno i pantaloni perchè io nudo e tu vestito non mi sembra normale" lui mi ha risposto "stai pure così e se proprio vuoi stare coperto tieniti sopra la maglietta e vai tranquillo che io non ti tocco se tu non lo vuoi, parliamo del più e del meno poi vediamo se vuoi fare qualcosa lo decidi tu". Come è salito in auto tremavo non so se per l'eccitazione o la paura che subito allungasse la mano. Quindi abbiamo cominciato a parlare, di come mai avevo deciso di fare questo, e altre cose del genere e che anche lui era bisex e sposato, nel frattempo il mio coso ha cominciato ad indurirsi sempre di più e di conseguenza ho cominciato anche ad accarezzarmelo facendo cadere la maglietta e mi sono ritrovato li di nuovo nudo davanti a lui, che a quel punto anche lui non sapeva più cosa dire e fare visto che aveva detto che non avrebbe fatto niente se non l'avessi voluto io. A quel punto mi chiese se poteva abbassarsi i pantaloni e toccarselo anche lui, perchè anche lui era molto eccitato, gli risposi senza pensarci di si, appena si abbassò i pantaloni e si prese il suo coso in mano, la mia eccitazione ha cominciato a salire ancora di più nel vedere quel coso eccitato e di ottime dimensioni, ma devo dire che sinceramente ad essere li così entrambi mi sembrava diciamo una cosa strana, essendo entrambi eccitati, ma nessuno dei due osava di più. Ad un certo punto ho preso coraggio e gli ho detto "se proprio vuoi te lo lascio accarezzare, ma proprio accarezzare che è talmente tirato che rischia di partire il colpo" infatti cominciò ad accarezzarmelo fino sotto le palle cosicchè arrivato a quel punto cominciai anch'io a toccaglielo, immaginate com'ero eccitato, sinceramente ero proprio lì lì per scoppiare, fortuna vuole che in quel momento è passato un'altra auto a fare il giro, questo ci ha fermati un momento, ma appena se n'è andato, in un attimo di follia ho abbassato il mio ribaltabile, al chè lui mi chiese "non so se chiedertelo o no, ti va se ti faccio una pompa? vedo che sei molto eccitato e nel caso dovessi venire subito non preoccuparti ti ingoio tutto sei troppo eccitato per resistere tanto, proverò a farti durare un pò", io a quel punto mi sono sdraiato e gli ho detto "fai pure ma sei sicuro che non ti faccia schifo se ti vengo in bocca? perchè sono proprio al limite" Lui mi ha risposto vai tranquillo e si è abbassato è ha cominciato a leccarmelo con una delicatezza che non vi dico, ma non mi sembrava giusto però che facesse tutto lui di conseguenza allungai la mano e cominciai a masturbarlo lentamente e gli dissi subito che non me la sentivo di fargli una pompa non ne avevo mai fatte e non me la sentivo, lui mi disse non preoccuparti non ci vuole fretta in queste cose quando te la sentirai lo farai. Comunque dopo cinque minuti ma anche meno gli ho schizzato in bocca, è stato fantastico, lui veramente ingoiò tutto, e allora io l'ho masturbato più in fretto fino al punto che anche lui non riuscendo a trattenersi e ad avvisarmi mi è venuto addosso sulla pancia, comunque quella roba calda addosso non mi è dispiaciuta e nemmeno mi ha fatto schifo più di tanto sono addirittura arrivato al punto di spalmarmela tutta sulla pancia per poi pulirmi, avevo delle salviettiene quelle inumidite, poi ci siamo rivestiti abbiamo parlato ancora 5 minuti, poi visto che si era fatto tardi ci siamo salutati scambiandoci il numero di telefono con l'intenzione di ritrovarci, ma con lo stesso sistema di questa sera, perchè a lui aveva eccitato il vedermi girare nudo li nel parcheggio.
Sentivo comunque che se ci fosse stato un'altro incontro, sarei arrivato anche oltre, mi era piaciuto....


Votazione del Racconto: 9.8
Ti è piaciuto??? SI NO


Disclaimer! © Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore.
Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.



Commenti per La prima volta con un uomo in Parking:


beck4864, singoli Lombardia il 15.04.2012 alle 15:15:23 ha scritto:

Quando passerò da Lecco mi fermerò al Parking di Bione


 L'Autore
martinobisex, gay Lombardia il 16.04.2012 alle 04:09:41 ha scritto:

Speriamo, mi sto attrezzando.


marisabett, coppie Lombardia il 19.04.2012 alle 01:09:53 ha scritto:

Complimenti Martino, continua così e lasciati andare, e se riesci cerca di coinvolgere anche la moglie, non si sa mai....


minone, gay Lombardia il 10.10.2012 alle 16:36:10 ha scritto:

complimenti..bella storia !!


travailledebouche, singoli Lombardia il 17.11.2012 alle 00:30:48 ha scritto:

spero di trovarti qualche sera




Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!


Altri Racconti Erotici in Gay & Bisex:



SexBox




Sex Extra